Sangalli: “Paese in forte difficoltà e preoccupato”

SANGALLI MICROFONO

Per il presidente di Confcommercio “bisogna reagire in maniera più decisa. Subito più liquidità alle imprese, più investimenti, meno tasse e meno burocrazia”.

“Il rapporto delinea un Paese in forte difficoltà e mai così preoccupato. In sintesi: produzione lenta, rischio disoccupazione, crollo della fiducia e dei consumi. Bisogna reagire in maniera più decisa. Subito più liquidità alle imprese, più investimenti a cominciare dallo sblocca cantieri, meno tasse e meno burocrazia. Solo così si può ricostruire l’economia e la fiducia del Paese”.

Questo è il commento del presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, sul rapporto annuale Confcommercio-Censis.

https://confcommercioroma-share.thron.com/content/?id=cfdb35aa-4bab-4bd5-8a95-840c9a0933e1&pkey=hgcgro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...